AGOSTO 2021 – Alpi Giulie

Escursioni in Val Saisera, Friuli Venezia Giulia

LA FORESTA MILLENARIA DI TARVISIO (Alpi Giulie)

QUANDO:  19-22 agosto (viaggio SU RICHIESTA in altre date)

ATTIVITA’:  Escursioni con rientro in rifugio  ogni sera

DIFFICOLTA’: Adatto a tutti (la scelta dei percorsi varia tra difficoltà E e EE )

La Foresta Millenaria e tutto il territorio che circonda Tarvisio, sono un vero e proprio inno alla natura e alla montagna.Le maestose vette e le boscose vallate delle Alpi Giulie, rimaste inesplorate fino alla fine dell’Ottocento, sono ora una splendida occasione per gli escursionisti di tutta Europa.
In questo angolo di confine in cui da secoli le culture italiana, slovena e austriaca si mescolano, creando una situazione unica in Europa, troviamo pittoreschi e selvaggi paesaggi alpini, che fanno da contorno a un’esperienza diversa dalla solita vacanza in montagna. Il fine settimana che vi propongo in questa terra di confine coniuga perfettamente escursionismo, sport, sapori tipici, tradizioni e cultura.

PROGRAMMA DI MASSIMA **:

1° giorno -GIOVEDI’- ritrovo alle ore 15.00 presso la stazione dei treni di Tarvisio Boscoverde. Benvenuto e presentazione delle Alpi Giulie e degli itinerari che faremo. Alle 16.30 si parte subito per una prima breve escursione in uno dei luoghi più spettacolari della Foresta Millenaria. Dopo esserci riposati e rifocillati, cammineremo lungo il facile anello di Rutte /Malga Spaick, dove potremo godere di una delle viste più suggestive sul gruppo del Mangart e delle Ponze. Al termine della breve camminata nel bosco, si raggiunge la struttura che ci ospiterà per tutto il soggiorno (Rifugio Kugy, Valbruna).

2° giorno -VENERDI’- escursione a scelta della Guida (a scelta tra i vari rifugi alpini della zona della Val Saisera: Rif. A. Grego (1389 mt), Rif. L. Pellarini ( 1499 mt), Rif. Montasio) in base al gruppo e condizioni meteo. Tutti i percorsi regalano spettacolari scorci su questa area delle Alpi Giulie e si svolgono in ambiente montano e alpino. Potremo ammirare le vette ancora innevate del gruppo dello Jof Fuart, e dello Jof di Montasio. Pranzo al sacco o presso rifugio. Rientro in rifugio a Valbruna verso le ore 15.30/ 16.00. Il resto del pomeriggio è libero per riposare e recuperare le energie nella frescura dei prati del paese o seduti ad ammirare le montagne. Cena presso la struttura ospitante con piatti tipici della tradizione locale.

3° giorno – SABATO- escursione a scelta della Guida nella zona dell’Alpe Bistrizza (Alpi Carniche). Partiremo dal parcheggio in Val Filza (1300 mt) poco dopo la locanda “Al camoscio” e seguendo il facile sentiero CAI 507 arriveremo a Sella Pleccia (1616 mt) e subito dopo alla Madonna della Neve. In pochi minuti raggiungeremo la Sella Bistrizza/ Faistrizer Alm, dove avremo la possibilità di fare una buona pausa, sorseggiando un’ottima birra carinziana accompagnata da formaggi e salumi di malga. In base al meteo e al gruppo, potremo scegliere se salire il Monte Osternig ( 2060 mt) o tornare in dietro lungo il comodo sentiero CAI 403 che tocca il Rif. Nordio ( 1406 mt). A scelta, pranzo al sacco/ presso la malga. Rientro in rifugio per le ore 15.30/ 16.00. Pomeriggio libero e relax ascoltando i grilli dei prati intorno al rifugio. Cena fuori in base alle possibilità legate alle limitazioni anti contagio. Se sarà possibile varcare il confine di Stato, dopo aver assaggiato i prodotti carinziani, andremo in una “gostlina” in Slovenia dove potremo assaggiare i sapori tipici della Carniola.

4° giorno-DOMENICA- breve escursione in mattinata in Val Saisera. Saremo accompagnati da Davide Tonazzi, curatore di numerosi testi e Guida Esperta Siti della Grande Guerra, appassionato storico e ideatore del Parco Tematico “Abschnitt Saisera”. L’ escursione lungo le trincee sarà accompagnata dai racconti di Davide, sulle vicende accadute durante la Grande Guerra in questi luoghi. Cammineremo attraverso sentieri di collegamento militari, visitando postazioni risistemate e trincee della prima linea del fronte. Segue una visita al cimitero di Guerra Austro Ungarico di Valbruna. Pranzo al sacco. Rientro alle macchine o in stazione e saluti per le ore 14.30/ 15.00.

Le escursioni sono previste lungo sentieri e percorsi facili dal punto di vista tecnico. Il pranzo è previsto sempre al sacco o a scelta dei partecipanti presso una delle strutture che si incontrano lungo il cammino. La cena sarà servita dalla struttura ospitante (esclusa quella di sabato). Per poter apprezzare pienamente l’esperienza è comunque necessaria una minima preparazione fisica e un allenamento minimo alla camminata in montagna con uno zainetto.

** Bisogna tenere presente il meteo. Il programma potrà subire variazioni non solo in base al meteo ma anche in base al gruppo, ai mezzi usati per raggiungere la destinazione e in base all’alloggio.

Prezzo indicativo a persona: Euro 150,00 che include servizio Guida organizzazione e logistica + assicurazione individuale + gadget partecipazione, aperitivo di benvenuto del primo giorno.

Gruppo: prezzo calcolato su una base minima di 4px – (ragazzi 9-16 anni Euro 120,00 – bambini 0-8 anni hanno l’accompagnamento gratuito se accompagnati da mamma e/o papà). Per gruppi più grandi la quotazione a persona si riduce di un pochino. Maggiori dettagli in fase di richiesta di informazioni.

Costi extra: tra vitto, alloggio e spese per pranzo al sacco, possono essere intorno a Euro 150,00/ 200,00 a persona. Per i bambini la quotazione dei costi extra va richiesta. Chiaro che prima si prenota e meglio ci si trova.

Le prenotazioni per il turno di agosto vanno confermate entro i 30 giorni precedenti.

Per informazioni e ricevere il programma in pdf –> info@happyowltracks.com

Tag: , , , , , , , , , , ,

 

Happy Owl Tracks Guida  Naturalistica  Adriano Festa  

Sede legale:Tarvisio (UD) ITALIA

Sede operativa: Verona (VR) ITALIA

P.Iva  02277130304

 
 
 
 
 
 

AIGAE – Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche è l’unica Associazione di categoria nazionale che rappresenta chi per professione accompagna le persone in natura, illustrando loro le caratteristiche ambientali e culturali dell’area visitata.

                                  2017- 21© tutti i diritti riservati

EnglishGermanItalian