NEPAL

Il Nepal per molte persone è la terra dello Yeti, il fantastico mostro delle alte quote che si svela agli alpinisti durante le loro faticose ascese sull'Himal.

In realtà questa piccola repubblica asiatica incuneata tra la Cina che sta a nord e l’India che si apre a sud,  è per molti viaggiatori un  vero e proprio paradiso. Per entrare in Nepal c’è bisogno di passaporto e visto. La maggior parte delle persone che entrano nel territorio di questo stato, arrivano in aereo  a Kathmandu e il visto d’ingresso viene fatto dalle autorità direttamente in aeroporto.

Il territorio di questo stato è compreso tra la pianura del fiume Gange la catena montuosa dell'Himalaya, è prevalentemente montuoso e presenta un dislivello... da urlo ..(da 80 a 8.848 mt). Le persone che ci arrivano oggi lo fanno prevalentemente per lunghi trekking nelle impervie vallate della catena montuosa più famosa al mondo. Ma è una meta fantastica anche per chi preferisce esperienze meno avventurose e alla portata di “gente normale”, perché pur essendo piccolo, presenza una certa varietà di climi e ambienti naturali. Nei meravigliosi Parchi Nazionali quindi oltre ai trekking sulle montagne, si possono fare interessantissimi safari nella parte centrale, quella del Terai, dove si trova il Parco Nazionale del Chitwan, patrimonio UNESCO.

Quando riesco a formare un gruppo vado in Nepal a percorrere dei trekking fuori dal trambusto del campo base dell’Everest o del circuito dell’ Annapurna . Questi percorsi, seppur lunghi dai 10 ai 15 giorni non toccano vette altissime e non richiedono tecniche d’alpinismo o attrezzature per la progressione. Ci vuole solo tanta voglia di mettersi in cammino scoprendo di volta in volta meraviglie naturalistiche, storiche e religiose.  Le aree che ho frequentato e che posso dire di conoscere bene sono quelle del Parco Nazionale del Langtang, percorso dalla pista del trekking che porta a Kanjin Gompa,  l’adiacente area del Tamang Heritage Trek e quella di Gosaikunde – I laghetti sacri a Shiva. Avendo un po’ di tempo in più si possono anche abbinare due di questi percorsi.

Per vivere bene un’esperienza in questo Paese, che è uno dei più poveri al mondo, è necessario avere un buono spirito di adattamento e la capacità di lasciarsi sorprendere quotidianamente dai ritmi di vita e dai modi delle tante persone che si  incontrano lungo il cammino.

Quando ripenso al Nepal mi tornano in mente colori, sapori, infiniti panorami, profumi.

PER INFORMAZIONI SU DATE E PROGRAMMI IN NEPAL:  info@happyowltracks.com

Happy Owl Tracks
Guida Escursionistico Ambientale
Adriano Festa
PI 02277130304
Sede legale:
Via Dante
Tarvisio (UD)
ITALIA
 
Sede operativa:
Via Nievo
Verona (VR)
ITALIA
 
 

        Guida Grotta Fumane    

 

                                                         

AIGAE – Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche è l’unica Associazione di categoria nazionale che rappresenta chi per professione accompagna le persone in Natura, illustrando loro le caratteristiche ambientali e culturali dell’area visitata.

  2017© tutti i diritti riservati